Perchè l’arte

Chi cerca chiavi di lettura nuove e approcci innovativi non può non guardare l’arte come un fattore determinante di innovazione: un punto di forza, anche per chi svolge la propria professionalità in settori differenti. Arte non solo come prodotto creativo da recepire e vivere più o meno passivamente a seconda del livello di interazione con l’opera o l’artista, ma sempre di più mezzo di soddisfacimento di bisogni, fino a diventare in questi ultimi anni un vero e proprio strumento di “sopravvivenza quotidiana” che si colloca sempre più radicalmente nel nucleo profondo del processo di creazione di valori economici e sociali. L’arte, nelle sue molteplici declinazioni, rappresenta oggi la perfetta e lungimirante sintesi di quello che potremmo definire come un “lusso indispensabile”. Quindi Arte come mondo che sembra fragile, effimero, sensibile; ma che – se analizzato con professionalità e competenza – può diventare forte, solido, saldo.

Julia Binfield
Le opere rappresentate in questo sito sono di Julia Binfield, artista londinese trasferita in Italia. La sua ricerca utilizza diverse tecniche e supporti, e spontaneamente si concentra su alcuni temi come l’architettura, il design, il cibo e le piante.