FARAD e FAI, una collaborazione proficua