Così la voluntary diventa polizza vita